Creme/Ganache, Dolci

Confettura di mele cotogne

Quando ero piccolina odiavo le mele cotogne e la cotognata che ai bambini piace tanto, ma non mangiavo praticamente nulla, avevo gusti difficilissimi.
Ora ho imparato ad apprezzare tanti sapori diversi. Fino a qualche anno fa non mangiavo la zucca, cavoli e broccoli, e solo pochi giorni fa ho assaggiato il cavolo viola per dire, e si… ho 31 anni!
La mela cotogna è uno di quei frutti che non mi hanno mai entusiasmato, forse perché odio la mela cotta chissà.
Una cara amica e vicina di casa mi ha però regalato una busta di mele appena raccolte dall’albero e la prima cosa che mi è venuta in mente è preparare la confettura di mele cotogne (che mai avevo assaggiato prima). Beh devo ricredermi, è spettacolare, la mattina su una fetta di pane poi è pazzesca!
Ho aggiunto la cannella per esaltarne il sapore e ho fatto scorta per l’inverno!

Ingredienti:

  • 1 kg di mele cotogne private del torsolo
  • 1 limone
  • 400 gr di zucchero semolato
  • acqua
  • 1/2 cucchiaino di cannella

Taglia le mele a cubetti e mettile in una pentola capiente insieme al succo del limone e allo zucchero, copri e lascia riposare qualche ora.
Metti tutto sul fuoco, aggiungi la cannella e lascia cuocere per almeno mezzora sempre mescolando.
Se preferite una confettura meno corposa potete aggiungere un po’ d’acqua.
Conservate nei vasetti di vetro sterilizzati.
Mettete a testa in giù e lasciate riposare.
Verificate che abbiano fatto il sottovuoto prima di riporle in dispensa.